Beffa clamorosa! La Juve Stabia in casa non vince più!

Beffa clamorosa! La Juve Stabia in casa non vince più!

393
0
SHARE

di Raffaele Schettino

Allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia la Juve Stabia si fa rimontare da 3-1 a 3-3 dalla Reggina. Mister Fontana schiera il moduolo 4-3-3 con: Russo, Cancellotti, Morero, Camigliano, Liviero,Capodaglio,Salvi, Izzillo, Lisi, Ripa, Marotta. La Juve Stabia parte forte, imposta il suo gioco e con continui attacchi mette in difficoltà la Reggina. Al 28’ Lisi mette la palla in area e Marotta a due passi dal portiere avversario non può sbagliare. Al 32’ arriva il raddoppio della Juve Stabia con un tiro di Ripa che batte il portiere della Reggina. Al 41’ la Reggina accorcia le distanze con un tiro di Bangu che porta il risultato sul 2-1. Un minuto dopo la Juve Stabia trova il terzo gol con una magia di Marotta da fuori area. Il primo tempo si conclude con il risultato di 3-1 per le vespe.

Nel secondo tempo la Juve Stabia crolla contro ogni aspettativa commettendo l’errore di aver pensato di aver vinto già la partita. Al 72’ la Reggina riaccorcia le distanze con De Vito e addirittura 3 minuti più tardi trova il pareggio con Leonetti. Dopo i due gol la Juve Stabia prova una reazione, ma la Reggina si difende bene. Nei minuti finali la Juve Stabia rischia la clamorosa beffa con l’attaccante amaranto che si divora due gol davanti al portiere stabiese Russo. La partita termina 3-3 e i tifosi esprimono il proprio disappunto contro la squadra con una bordata di fischi e con cori offensivi. La Juve Stabia in casa non riesce più a vincere, oggi ha perso l’occasione di scavalcare in classifica il Matera, ma soprattutto la vetta ormai è lontana e ormai quasi nessun tifoso stabiese crede al primo posto. Ora domenica ci sarà una partita difficile per le vespe che contro il Foggia devono ottenere un risultato positivo per riconquistare una piazza che ormai sembra rassegnata ad un sogno che un mese fa sembrava possibile.